Concorsi ed iniziative

FAI LA MOSSA GIUSTA - PAD D3

"IL SUCCESSO DI SQUADRA!: Business Room, Family Room, Wellness Room: sonole diverse interpretazioni di FAI LA MOSSA GIUSTA per un Hotel attuale, dalle mutevoli esigene. Prodotti e servizi immersi in uno spazio verde di 1000 mq, che quest'anno si arricchiscono di contenuti multimediali: fantastiche proiezioni tridimensionali vi proietteranno nella twcnologia del futuro.
Discover More
www.failacosagiusta.com
www.wellnessettepuntozero.com 

FAI LA MOSSA GIUSTA, spazio mostra di SIA GUEST arrivato alla sua quinta edizione, quest’anno interpreta “IL SUCCESSO DEL GIOCO DI SQUADRA”: una serie di “esperienze” per descrivere il variegato mondo dell’Hotel; diverse caratteristiche di ospitalità che si materializzano nei vari spazi tra loro diversi ma accomunati dalle vincenti sinergie e dalle competenze dei vari partner che le hanno realizzate.

FAI LA MOSSA GIUSTA si propone come un pool di aziende specializzate in forniture alberghiere, che grazie a collaborazione e specificità si propongono l’obiettivo del progetto integrato “chiavi in mano” per l’hotel: un unico referente e molti partner, che risolvano e gestiscano tutte le tematiche per il raggiungimento del risultato.
In particolare.



FAI LA MOSSA GIUSTA è uno spazio verde di 1000 mq che accoglie la rappresentazione di un hotel costituito di diverse esperienze e specificità: le camere si declinano in business, wellness e family room; gli spazi comuni sono rappresentati dall’accoglienza, dagli spazi di relazione nella spa e dal rinnovato spazio social. Una sorprendente innovazione è la stanza tecnologica. Protagonisti della progettazione gli architetti di WELLNESS 7.0, coadiuvati dal project leader Luca Ceccarini: un hub di professionisti nei settori Wellness, SPA&Beauty e Ho.Re.Ca (Hospitality, Restaurant & Cafe), professionalmente autonomi nelle loro competenze di studio ma operativamente in rete, e allineati con l’obbiettivo di proporre e realizzare progetti innovativi di qualità sostenibile.

A partire da analisi economiche dell’area di pertinenza, viene definita una cornice di fattibilità di business sul quale l’architetto sviluppa uno scenario coerente e sostenibile di progetto, che viene poi monitorato in tutte le sue fasi creative, realizzative, organizzative e gestionali.

Scarica il comunicato

A Color Life - vivere a colori

Non abbiate paura dei colori” (Karim Rashid)

Mostra I Love My Wellness in occasione di SIA Guest Rimini, 13-15 ottobre, Pad.B1

Concept e progetto dello Studio di Architettura Stefano Pediconi

Viviamo in un mondo a colori, una sinfonia di arcobaleni che culmina in espressioni di allegria e gioia, di emozioni attraverso le quali traduciamo la bellezza e l'estro.

Qualche volta, però, attenendoci a una sobria e dichiarata eleganza, implodiamo in noi stessi andando a caratterizzare con tinte neutre gli ambienti, nella paura di esagerare e appesantire le nostre case e, ancora di più in hotel, nel timore di non rispondere al gusto proprio di ciascun cliente.

Ma oggi il modo di vivere l'albergo da parte degli ospiti è diverso, è cambiato: obiettivo dichiarato è quello di vivere un'esperienza, alimentando e toccando la propria sfera emozionale attraverso l'autenticità e l'originalità di un soggiorno in ambienti freschi, innovativi e, soprattutto, dal carattere importante.

E quale migliore strumento del design e del colore per portare positività, elegante leggerezza ed indimenticabile spensieratezza a questa esperienza?

I colori, come noto, influiscono sulla percezione delle persone e infatti esistono studi specifici relativi al loro effetto su corpo e mente. Per tale motivo diventano anche strumento per stimolare attivamente chi si trova all'interno degli ambienti; nel caso specifico dell'hotel, l'obiettivo è quello di aiutare le persone a trovare il proprio benessere, l'armonia e l'equilibrio attraverso l'uso sapiente del colore che contribuisce all'emozionalità del soggiorno.

Colore il cui utilizzo deve essere studiato con lo scopo di creare un insieme coerente e dosato e, grazie alla luce, personalizzato sulle caratteristiche soggettive.

A Sia Guest, nella mostra I Love My Wellness organizzata da Wellness Design, lo Studio Stefano Pediconi presenta “A Color Life - vivere a colori”, una SPA Suite concepita secondo i principi dello studio di ricerca sulla Wellness Room – lo studio di ricerca Wellness Room è stato presentato per la prima volta nel 2004 dall'architetto Stefano Pediconi in occasione della mostra I Love My Wellnessa Aestetica - che conducono alla concezione di una camera per il benessere completo degli ospiti, in questo caso caratterizzata dal concept basato al colore.

Per informazioni:
Wellness Design, tel. 029007430
www.wellness-design.info, progetto@wellness-design.info

Studio di Architettura Stefano Pediconi
www.stefanopediconi.it

Evento curato ed organizzato da: Simone Micheli Architectural Hero in collaborazione con: Comufficio e Consorzio FIA.
Interior design : Simone Micheli

Pad. B5 D5 stand 001

In occasione di SUN - Salone Internazionale dell'Esterno - ed in contemporanea con SIA GUEST - il Salone Internazionale dell’Ospitalità - e TTG Incontri - Salone Internazionale del Turismo - l’arch. Micheli in collaborazione con Comufficio e Consorzio FIA darà forma a Beach Bar Restaurant HOTEL & Laboratorio FREL- uno spazio esperienziale unico, la cui energica forza vitale scaturisce dall’intima ed inscindibile combinazione di intenti differenti seppur simbiotici.

Un ambiente dedicato all’ospitalità ed all’intrattenimento fuori dall’ordinario, all’interno del quale le aree comuni si ibridano e mescolano sulla base dei cangianti desideri di chi vi soggiorna.

La lobby d’hotel, fronte mare, superando ogni stereotipo appartenente al nostro addormentato presente, si trasforma così in area dinamica, dedicata al servizio bar, al food ed agli show cooking, sorprendendo il visitatore grazie alle innovative ed altamente tecnologiche soluzioni adottate, che ben si fondono nella creazione di spazi super iconici.

Il ristorante cessa di essere zona a sé stante divenendo bar ed all’occorrenza area relax; trova sede nel cuore pulsante d’albergo, ponendo fine ai ruoli statici e canonici.

Linfa vitale che continuamente fluisce pervade ogni spazio, moltiplicando le sue funzioni e, proprio come nel corpo umano, garantendo un armonico, ininterrotto e denso movimento.

L’area diviene così, inoltre, espressione segnica pregnante della rilevanza dei vantaggi economici che il processo di ibridazione porta con sé, trasmettendo agli ospiti messaggi chiari, diretti, precisi.

Emerge l’importanza ed il valore che ogni ambito volumetrico appartenente alla dimensione della collettività assume, vivendo senza interruzioni la trasformazione camaleontica di spazi e scopi in innovative modalità di soddisfare le esigenze del visitatore ed estendendo gli orizzonti.

Beach Bar Restaurant HOTEL & Laboratorio FREL si presenta quindi come un format estremamente interessante sia dal punto di vista espressivo sia contenutistico, che, deciso nel rompere con la tradizionale logica che solitamente ispira il mondo della progettazione legato al settore dell’ospitalità, mostrerà al pubblico di visitatori quali future tendenze animeranno i campi della ristorazione e dell’accoglienza e come dall’osmotico scambio e dalla profonda interazione ed interconnettività di ambienti sospesi e al di fuori delle convezioni, possano prendere vita luoghi in cui ogni esperienza diviene parte integrante ed indelebile del vissuto di ciascun uomo.